Binder+Co AG

we process the future

Binder+Co AG

we process the future

Binder+Co AG

we process the future

Binder+Co Profilo

Binder+Co – unica nel suo genere nel trattamento di materiali sfusi

Binder+Co è un’azienda unica nel suo genere nel mondo dei trattamenti, offrendo sei passi di processo elementari dalla stessa mano: frammentazione – vagliatura – trattamento a umido -  trattamento termico – selezione – imballaggio e palettizzazione.

Il tutto è più che la somma dell sue parti.  La conoscenza dell’interazione dei singoli passi di trattamento ci consente di offrire ai nostri clienti soluzioni eccellenti e personalizzati che noi trasformiamo con i nostri competenti collaboratori in processi efficienti. Questo fa di noi il partner giusto. 
Binder+Co fornisce da decenni sistemi singoli e impianti di trattamento completi  per l’industria mineraria  e l’industria dei riciclaggi. Attribuiamo grande valore a nuove idee:  assieme ai nostri partner internazionali  studiamo concetti innovativi, dai quali nascono le nostre tecnologie di punta che commercializziamo in tutto il mondo.
  • Selezione del vetro a base di sensori, prima nel mondo, per la separazione  per colori e sostanze estranee, con una soluzione a tre vie, unica nel suo genere.
  • Soluzioni di vagliatura di massima efficienza per materiali sfusi di difficile selezione (carbone umido, materiali di riciclaggio).
  • Prima soluzione industrialmente idonea a livello mondiale per la selezione di  vetri speciali resistenti al calore.
  • A livello mondiale la più veloce macchina per l’imballaggio in sacchi a bocca aperta.

Il Gruppo

La qualità è il nostro credo – dal collaboratore fino ai prodotti

Le nostre elevate esigenze di innovazione e qualità vanno ben oltre lo sviluppo di macchine e impianti. La nostra dedizione alla massima qualità si estende su tutti i settori e processi della nostra azienda: dagli acquisti delle materie prime al contatto con i clienti e il servizio di assistenza post-vendita, fino alla scelta delle collaboratrici e dei collaboratori.

La nostra missione

Un’attenta gestione delle preziose materie prime

Viviamo in un mondo di risorse decrescenti. La nostra missione è la gestione  attenta delle preziose materie prime e materie prime secondarie. A questo scopo equipaggiamo i nostri clienti con sistemi e impianti completi personalizzati e di alta specializzazione, fotnendo loro un decisivo vantaggio competitivo.

In una rete internazionale e sempre nelle vicinanze dei nostri clienti

Binder+Co dispone di  una rete eccellente. La vicinanza al cliente è prioritaria. Per questa vicinanza stiamo intensificando continuamente le nostre attività e la cura di nuovi mercati, non per ultimo per garantire in questo modo il funzionamento ininterrotto dei nostri sistemi e impianti. 
Innovazione è da Binder+Co ben più di uno slogan. Perché con soluzioni innovative e moderne costruiamo il futuro. In questo ambito contiamo sulla stretta collaborazione con specialisti internazionali di ricerca e sviluppo, uniti con i nostri fornitori e soprattutto con i nostri clienti.

Partneriati

  • Università mineraria di Leoben
  • Istituto minerario di stato di San Pietroburgo
  • Università tecnica di Graz
  • Istituto Fraunhofer d'ottronico, ingeneria dei sistemi e valutazione delle immagini
  • Green Tech Cluster Styria GmbH
  • Six Sigma Austria
  • Styrian Service Cluster

Management

Vorstand Binder+Co
Jörg Rosegger & Martin Pfeffer

Dr. Martin Pfeffer

Direttore finanziario
Curriculum Vitae
  • nato nel 1970 a Oberstdorf, Germania
  • coniugato
  • membro del Consiglio d’Amministrazione dal 1° gennaio 2018
  • mandato corrente fino al 31 dicembre 2020
Ha studiato economia aziendale all'Università di Graz (specializzata in amministrazione fiduciaria e organizzazione) con un periodo di studio alla Liverpool John Moores University.
 
Dal 1997 al 1999 ha lavorato come assistente del consiglio di amministrazione presso Alfred Wall AG, Graz, dal 1999 al 2000 presso la Cap Gemini Ernst & Young AG come responsabile della misurazione delle prestazioni / controllo e consulenza di medio mercato, e dal 2001 presso la Management Factory Corporate Advisory GmbH come manager ad interim in diverse aziende austriache. 

Mag. Jörg Rosegger

Direttore distribuzione
Curriculum Vitae
  • nato nel 1966 a Bruck an der Mur
  • sposato, 2 figli
  • dal 1° gennaio 2007 membro del Consiglio di amministrazione
  • responsabile delle vendite della Binder+Co AG, rappresentante della Binder+Co AG nelle assemblee generali della Statec Binder GmbH, della Comec-Binder S.r.l. e della Bublon GmbH, nonché membro del  Board of Directors della Binder+Co Machinery (Tianjin) Ltd. in Cina.
  • attualmente in carica fino al 31 dicembre 2021
Durante lo studio dell’economia aziendale all’Università di Graz (specializzazione in marketing ed economia industriale) soggiorno studio di un anno presso la Butler University a Indianapolis, IN, USA nell’ambito dello „International Student Exchange Program“.

Dopo il diploma nel 1993 assunzione alla Binder+Co AG quale assistente della direzione e responsabile del marketing. Dal 1995 responsabile dei prodotti del settore Tecnica dell’imballaggio e dal 1997 dirigente dello stesso. Nel 2000 assunzione della direzione di tutto il marketing e della vendita e attribuzione della procura.

Cronistoria

1894
Il fabbro artigiano Ludwig Binder fonda a Graz-Eggenberg una piccola officina meccanica. Nei decenni successivi l’attività principale riguarda le costruzioni in ferro.

1926
Il dr. Alois Sernetz, genero del fondatore, assume la direzione e guida l’impresa attraverso le difficoltà della crisi economica. 

dal 1940
Dopo gli anni della recessione, all’inizio degli anni 1940 si ha una ripresa economica. Nasce un’azienda industriale media con oltre 150 collaboratori.

1954
Viene sviluppato il promettente  „Sistema Binder“ per macchine di vagliatura a vibrazione, inizialmente impiegate nell’industria alimentare. 

1960
L’azienda di trasferisce da Graz nella nuova sede a Gleisdorf, dove vengono prodotti i primi impianti di trattamento per minerali industriali per l’edilizia.

1971
Per assicurare la vendita a livello mondiale delle macchine Binder+Co, l’azienda viene incorporata nel Gruppo pubblico Voestalpine. Vengono progettati e  costruiti i primi grandi impianti per la lavorazione dei minerali industriali.

1978
Binder+Co sviluppa i primi impianti d’imballaggio per materiali sfusi liberamente scorrevoli.

1989
Produzione delle prime macchine per il riciclaggio, impiegate per la selezione del vetro di recupero.

1991
L’azienda viene riprivatizzata quale parte della Auricon Beteiligungs AG.

1999
Assieme alla Waagner-Biro AG l’azienda viene scorporata quale società per azioni autonoma.
2006
Dal mese di dicembre Binder+Co AG è quotata alla Borsa di Vienna nel terzo mercato non regolamentato.

2007
Binder+Co AG viene inserita in Borsa a  metà giungo nel nuovo segmento mid market e poco dopo trasferita nel libero mercato regolamentato. 

2008
All’inizio di marzo 2008 il Gruppo Waagner-Biro si ritira completamente.
Con l’apporto delle attività della Tecnica di imballaggio in una Joint Venture la Binder+Co AG diventa nell’ottobre 2008 con il 50,7% socio maggioritario della Statec Binder GmbH.

2009
Con il 21 settembre il titolo della Binder+Co AG viene accolto in Borsa nel mid market continuous.

2010
In gennaio le azioni di Binder+Co vengono inserite nel Terzo Mercato del segmento mid market.  Per la prima soluzione industrialmente idonea a livello mondiale per la selezione di  frammenti di vetri speciali resistenti al calore Binder+Co riceve il premio Innovazione dello Stato austriaco.

2011
Introduzione sul mercato di  MINEXX, un modulo per la selezione di minerali.
Binder+Co viene premiata dallo Stato austriaco con il premio per la Sicurezza sul lavoro e a Berlino con il Best Open Innovator Award quale migliore PMI della regione  G-A-CH. In luglio viene acquisita un’azienda meccanica italiana, specializzata nella tecnica di frantumazione,  inserita nel Gruppo con la ragione sociale Comec-Binder S.r.l. In autunno viene presentato con una cerimonia nello stabilimento di Gleisdorf il primo impianto BUBLON a un interessato pubblico del settore.  

2012
In gennaio ampliamento del Gruppo Binder+Co con la costituzione della Bublon GmbH. Questa filiale più giovane si dedica alla commercializzazione della tecnologia BUBLON per la produzione di un materiale di base completamente naturale per materiali edili con eccellenti caratteristiche  coibenti e isolanti. Con questo ampliamento il Gruppo Binder+Co comprende oramai quattro società.

2013
In gennaio viene costituita la Binder+Co Machinery (Tianjin) Ltd. in Cina  che in maggio inizia la sua attività quale sede di vendita, di produzione e di assistenza alla clientela e entro la fine di dicembre 2013 ha già assemblato 23 vagli per l’industria mineraria del carbone cinese. I componenti fondamentali delle macchine Binder+Co provengono sempre dall’Austria e vengono assemblati nella nuova sede  con i componenti prodotti in luogo. 

Con Binder+Co Machinery (Tianjin) ampliamento del Gruppo con una filiale in Cina.

2014
Messa in funzione dei  primi impianti  BUBLON personalizzati.

2015
Introduzione sul mercato dei primi moduli CLARITY per la selezione di fiocchi e granulati di plastica.

Relazioni pubbliche

Loghi

Qui sono liberamente disponibili i loghi di Binder+Co

Consiglio di amministrazione

Qui sono a disposizione le foto dei membri del CdA  Binder+Co